L’OMS ha decretato il passaggio alla massima allerta per la cosiddetta nuova influenza. Non è la pericolosità dell’infezione a motivare la decisione, ma l’elevata diffusione, ha spiegato il Viceministro Fazio

You are here: